Epiduroscopia, Dolphin, stenosi, fibrosi radicolare

Endoscopia Spinale e Radiofrequenza Pulsata

Con gli epiduroscopi DOLPHIN oggi è possibile combinare la praticità della tecnica diagnostica mediante Endoscopia Spinale con l'efficacia della terapia a Radiofrequenza Pulsata Bipolare.

L'Endoscopia Spinale (o Epiduroscopia o Periduroscopia) per via caudale è una procedura interventistica mini invasiva che consiste nel posizionamento percutaneo di una videoguida e di un cavo a fibre ottiche per via caudale fino a raggiungere, sotto fluoroscopia, la sede di una fibrosi radicolare o di una patologia dello spazio peridurale lombare basso che si voglia documentare per visione diretta.

Questa metodica rientra tra le tecniche diagnostiche e terapeutiche mini invasive a carico dello spazio peridurale lombare anteriore ed anterolaterale ed è una procedura sicuramente indicata in quei pazienti che presentano FBSS, stenosi del canale, fibrosi radicolare.

Epiduroscopia, Dolphin, stenosi, fibrosi radicolare
Epiduroscopia, Dolphin, stenosi, fibrosi radicolare
Epiduroscopia, Dolphin, stenosi, fibrosi radicolare

Oggi con gli epiduroscopi DOLPHIN è possibile trattare il dolore non solo mediante Epidurolisi e trattamento farmacologico, ma abbinare a questi metodi anche la Radiofrequenza Pulsata nel ganglio delle radici dorsali.

Gli epiduroscopi DOLPHIN sono provvisti di due elettrodi che permettono di eseguire trattamenti di Radiofrequenza Pulsata Bipolare per poter trattare ancora più efficacemente il dolore neuropatico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.